giovedì 13 dicembre 2007

IG Farben=Bayer

Più di cinquant'anni fa, il Tribunale di Norimberga emise una sentenza contro i dirigenti della IG Farben Corporation, il più grande cartello farmaceutico-petrolchimico nell'Europa prebellica. Il Tribunale di Norimberga processò i responsabili della Seconda Guerra Mondiale e stabilì i precedenti per i procedimenti giudiziari per crimini di guerra e infine per l'istituzione del Tribunale Internazionale dell'Aia.Forse non tutti sanno che il Tribunale di Norimberga non solo condannò i leader politici e militari, ma anche i dirigenti aziendali che avevano portato Hitler al potere. 24 dirigenti e manager della IG Farben furono incriminati dal Tribunale di Guerra. Nella sua relazione di apertura, il procuratore capo americano Telford Taylor affermò: "L'accusa incrimina questi uomini di matura responsabilità per aver inflitto all'umanità la più devastante e catastrofica guerra della storia umana. Li accusa di schiavitù, saccheggio e omicidio di massa. Queste sono accuse gravissime".E continuava, "I dirigenti aziendali incriminati, e non i pazzi nazisti, sono i principali criminali di guerra. Se i loro crimini non vengono portati alla luce e puniti, in futuro essi commetteranno crimini ancora più gravi di quelli perpetrati da Hitler".

Nel 1947, le principali accuse contro i responsabili della IG-Farben furono:
* Accusa n. 1: pianificazione e conduzione di una guerra di aggressione e conquista nei confronti di altri stati, che ha avuto come conseguenza la distruzione senza precedenti del mondo intero, la morte di milioni di persone e la sofferenza protratta di altri milioni di persone.
* Accusa n. 2: deportazione, saccheggiamento e razzia delle proprietà pubbliche e private nei paesi occupati allo scopo di esercitare il controllo economico permanente di questi paesi e per altri crimini gravi.
* Accusa n. 3: schiavitu', maltrattamento, terrore, tortura ed assassinio di milioni di persone.

Ma guardate adesso e stupitivi, le accuse di questo appello:

* Progettazione e conduzione di una guerra d'aggressione contro l'Iraq sotto il pretesto di combattere il terrorismo internazionale e la proliferazione delle armi di distruzione di massa con il risultato di ampie zone del paese devastate, migliaia di persone morte e centinaia di migliaia di feriti.
* Saccheggio e distruzione della proprietà pubblica e privata nell'intento di ottenere beneficio economico e il controllo di intere regioni del mondo intensificando la crisi internazionale. Contro questa guerra d'aggressione gli accusati stavano deliberatamente progettando l'uso di armi di distruzione di massa, comprese le armi nucleari, chimiche e biologiche.
* Genocidio per uccisione, causando danni corporali seri e infliggendo delle condizioni di vita che determinano la distruzione fisica e i crimini di assassinio contro l'umanità e di altri atti inumani. Trovate molta differenza? Ripeto :la storia si sta ripetendo.Vi lascio con una frase che mi ha fatto e spero vi faccia riflettere;

Pochissimi capiranno il sistema, e quelli che lo capiranno saranno occupati a far soldi.Il pubblico probabilmente non capirà che è contro il suo interesse“Jacob Rothschild .Ig Farben non è sparita:a solo cambiato nome:Bayer.riflettiamoci sopra.

2 Comments: