venerdì 15 luglio 2011

La NASA possiede la tecnologia per produrre nubi artificiali che provocano la pioggia

Molte aree del nostro pianeta sono aride. Il fenomeno delle carestie dovute alla siccità è ormai costante e tendenzialmente in continuo peggioramento.
Ogni giorno la mancanza di accesso all'acqua potabile e ai servizi igienici uccide migliaia di persone.
I dati sono allarmanti: circa 1200 milioni di persone sulla Terra non dispongono di acqua e quella poca che c'è non è sicura. Entro il 2025 la popolazione mondiale dovrebbe aumentare da 6.400 a 8.400 milioni. Si calcola che a quel tempo 3400 milioni di persone vivranno in paesi dove l'acqua, non potabile, scarseggerà.
L'acqua è una questione fondamentale della salute globale. La poca acqua non potabile è oggi la principale causa di malattie e morte in tutto il mondo.
Eppure le tecnologie per risolvere, almeno in parte, il problema di penuria d'acqua esistono. In un mondo carente di acqua lascia veramente stupefatti sapere che la NASA possiede una macchina che genera "nuvoloni" capaci di produrre abbondanti piogge.





Fonte tratta dal sito .

0 Comments: