sabato 28 gennaio 2012

Altro che piogge e neve, in arrivo fortissime irrorazioni chimiche



L'ormai incancrenita crisi idrica potrebbe vedere uno spiraglio di luce nei prossimi giorni, ma il condizionale è d'obbligo, in quanto, come ormai i nostri lettori sapranno, il fronte imbrifero proveniente da Nord-Ovest è ancora una volta ostacolato dalla dispersione, tra le nubi, di composti igroscopici. Infatti, sebbene il Nord sia coperto da oltre dodici ore, le precipitazioni sono state davvero deboli e circoscritte alle zone interne della Liguria.
Per il 27 gennaio, al Nord sono previste (dai meteo ufficiali) precipitazioni ma, come accennato, è difficile che ciò si possa verificare, se non in misura minima. Cieli bianchicci al Centro ed al Sud, con presenza discreta di scie chimiche di tipo non persistente, impegnate in "operazioni di mantenimento". Per sabato 28 gennaio 2012 al Nord Ovest cieli nuvolosi e sorvoli clandestini.
Scarsa possibilità di pioggia, per via della inseminazione delle nubi. Si potrà udire il rombo dei jet nascosti dalla coltre nuvolosa. Generalmente coperto anche a Nord Ovest, ma senza benefiche piogge. Al Sud in prevalenza "soleggiato", ma senza nubi da bel tempo (cumuli) e ciò indicherà la presenza di pesante manipolazione climatica notturna e moderata nelle ore del giorno.
Si può prevedere un rafforzamento della perturbazione per il 29 gennaio 2012, a partire da Nord Ovest, in estensione a tutta la penisola. Bisogna sperare che anche questa volta il fronte non venga bloccato dai soliti aerei fantasma. Se così dovesse essere (e purtroppo temiamo che accadrà), anche in questa occasione le previsioni di pioggia per opera dei servizi meteo di regime dovranno essere archiviate come le ennesime ciance. La siccità e la carestia incombono.
NOTA: Le condizioni meteo e le attività di aerosol clandestine sono previste in base alle informazioni indirettamente fornite dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Dati a loro volta incrociati con le previsioni fornite dai portali meteo che sono debitamente informati delle operazioni di geoingegneria clandestina sul territorio italiano ad opera dei militari.

Fonte tratta dal sito .

0 Comments: