martedì 21 febbraio 2012

Inspiegabile moria di delfini lungo la costa situata a nord del Perù




Continua in modo inarrestabile a strage di delfini lungo il tratto di costa nel nord del Perù, almeno 264 esemplari sono stati rinvenuti senza vita nelle ultime settimane.
Le autorità stanno cercando di comprendere cosa stia uccidendo i poveri anmali, analisi su campioni rinveuti sono state effettuate.
“Ci sarà un giorno in cui gli uccelli cadranno dal cielo, gli animali che popolano i boschi moriranno, il mare diventerà nero e i fiumi scorreranno avvelenati. Quel giorno, uomini di ogni razza si uniranno come guerrieri dell’arcobaleno per lottare contro la distruzione della Terra”.
Questa è la profezia degli Hopi che sembra che si stia avverando l'uomo ha già fatto troppi danni su questo pianeta e non merita di abitarlo, l'egoismo e la cattiveria che imperversa nell'animo e nelle menti dei governanti porterà l'uomo all'autodistruzione...e quel giorno non è lontano.






Fonte tratta dal sito .

0 Comments: