giovedì 16 maggio 2013

Farmaceutiche occidentali hanno fatto esperimenti su esseri umani


Accanimento terapeuticoLe società occidentali hanno sperimentato sugli esseri umani nelle cliniche della DDR.
Più di 50 ospedali hanno condotto più di 600 esperimenti, i soggetti dei test sono stati 50.000 persone. Le aziende farmaceutiche occidentali hanno testato farmaci sulle persone nelle cliniche della ex Repubblica democratica tedesca (DDR), scrive Der Spiegel. Sono stati pubblicati i documenti di stato della DDR contenuti negli archivi del Ministero della Salute, della Stasi, e dell'Istituto di Farmacologia.
Più di 50 ospedali hanno condotto più di 600 esperimenti, i soggetti sono stati 50.000 persone, per i documenti. Secondo il giornale, i pazienti sono stati sottoposti a chemioterapia e nuovi farmaci per malattie cardiovascolari, spesso le persone non sapevano che erano oggetto di esperimenti. Secondo la rivista, molti degli esperimenti hanno condotto alla morte dei pazienti, dopo di che si sono fermati.
Così, dalla lettura dei documenti, si è accertato che, prendendo il Trental, farmaco prodotto dalla Hoechst, sono morte due persone a Berlino Est, e nella clinica vicino a Magdeburgo sono morti altri due pazienti che hanno ricevuto il farmaco per ridurre la pressione, lo Spirapril prodotto dalla ditta Sandoz, che ora fa parte del gruppo Novartis.
Sempre secondo i documenti, la società Boehringer-Mannheim (ora parte di Roche) ha effettuato uno studio su neonati prematuri, a cui veniva somministraro l'ormone eritropoietina, che viene ora utilizzato come doping. Secondo il giornale, la Bayer ha testato la nimodipina, un farmaco per migliorare la circolazione sanguigna del cervello, e gli esperimenti sono stati condotti su soggetti in uno stato di delirio alcolico.
Le aziende farmaceutiche offrivano alle cliniche disposte a effettuare questi esperimenti 800 mila marchi orientali. Ad esempio il collaboratore Schering (che ora lavora per la Bayer), ha dichiarato che la clinica di Berlino "Charité" ha ricevuto per questi esperimenti 6.000.000 di marchi.
Successivamente, le società coinvolte hanno asserito che i pazienti coinvolti negli esperimenti erano a conoscenza della cosa e ciò sarebbe documentato. Infine le società farmaceutiche sottolineano che le prove sono state condotte secondo regole rigorose.
Fonte tratta dal sito  .

0 Comments: