venerdì 13 dicembre 2013

LA NASA VUOLE COLTIVARE VEGETALI SULLA LUNA...

NASA 

Il britannico Daily Telegraph, ha detto che l'agenzia spaziale che ha portato gli uomini sulla luna... tenterà di coltivare verdure ed erbe  sulla superficie lunare, nel caso degli umani...un giorno dovessero effettivamente viverci.

Ovviamente non c'è atmosfera  intorno alla luna, che possa sostenere la vita, così gli scienziati della NASA non stanno semplicemente pensando di prendere una navicella e portarvecela su un giorno, gettando  alcune sementi sulla superficie della luna, fatta di polvere stellare.


Piuttosto, ha detto l'articolo britannico,  la NASA "nel 2015 progetta di inviare sementi sulla luna, sigillate in  barattoli che contengono tutto cio' che serve perchè le sementi fioriscano"

Gli esseri umani, potrebbero avere bisogno di coltivare cibo, per sopravvivere sulla luna

Dal Telegraph:

Oltre a 10 semi sia di basilico che di di rapa, ci saranno anche circa 100 semi di  Arabidopsis, una piccola pianta ad infiorescenza che è simile al cavolo  e alla senape.

All'allunaggio, verrà attivato un dispositivo, ovvero una picocla riserva di acqua dentro il barattolo  ed un team dalla terra monitorerà la germinazione dei semi  quando saranno esposti alla gravità lunare e alla radiazione.

Dietro il progetto c'è un gruppo di scienziati, studenti e volontari , il team Lunar Plant Growth Habitat, che vedrà i germogli fotografati ad intervalli, per paragonarli a quelli piantati sulla terra.

L'aria sigillata nei contenitori dovrebbe essere adeguata per piu' di 5 giorni di crescita.


"Potranno testare per noi l'ambiente lunare, agendo come un canarino in una miniera di carbone, ha detto il portavoce della NASA, al giornale . "Se inviamo semi e fioriscono , allora possono anche farlo gli umani"

Come affermato in precedenza, perchè le piante fioriscano, necessitano degli stessi componenti degli esseri umani : cibo, aria e acqua.

Ecco come la NASA intende fare tutto cio':

La NASA progetta di spedire le sementi  sulla luna facendosi dare un passaggio da una navicella commerciale chiamata Moon Express lander, che è nella competizione per vincere il premio Google " Lunar X-Prize" nel 2015.(...) La NASA dice che l'acqua sarà aggiunta ai semi, nel modulo, dopo l'allunaggio. La crescita dei semi sarà  monitorata per 5-10 giorn e paragonata ai sistemi di controllo sementi sulla Terra.

(...) se i germogli resisteranno per 14 giorni, questo dimostrerà che possono crescere nell'ambiente radioattivo della luna. Se sopravviveranno per 60 giorni, significherà che la riproduzione sessuale della pianta (meiosis) puo' avvenire in un ambiente lunare.


Se sopravviveranno per 6 mesi, questo dimostrerà gli effetti della radiazione su tratti genetici recessivi e dominanti .
Fonte tratta dal sito .

0 Comments: