sabato 31 dicembre 2016

PERCHE’ I POTENTI DELLA TERRA STANNO COMPIENDO MISTERIOSI VIAGGI IN ANTARTIDE ED ARGENTINA?

Come mai, da qualche tempo, autorevoli esponenti dell’élite mondiale compiono misteriosi viaggi in zone peculiari come l’Antartide e l’Argentina?

Partendo dall’ultimo itinerario effettuato, lo scorso 9 novembre, dal Segretario di stato americano, John Kerry (in piena elezione presidenziale), che di fatto ha raggiunto l’Antartide per motivi collegati al riscaldamento globale (questa la versione ufficiale), ritornando a ritroso nel tempo, ci imbattiamo nell’improvvisa quanto anomala evacuazione per un malore, dalla medesima regione, dell’ex astronauta statunitense, Buzz Aldrin, che lo avrebbe colpito mentre era li’ per “divenire l’uomo più anziano del mondo a raggiungere il Polo Sud” (indossava, tra l’altro, una curiosa t-shirt con la scritta “Get Your Ass To Mars”, porta il tuo sedere su Marte, come chiaro riferimento alla prossima colonizzazione umana del pianeta rosso).
Per non parlare poi del viaggio effettuato in febbraio dal patriarca ortodosso Cirillo I, giunto al Polo Sud per visitare un avamposto russo e soddisfare la sua forte curiosità nel vedere i pinguini nel loro habitat, al quale ha fatto eco quello di Barack Obama recatosi a Bariloche, in Argentina (23 marzo 2016), per visitare di persona il presunto nascondiglio segreto utilizzato da Adolf Hitler (ma non era già morto a Berlino?) nel dopoguerra, costruito in una città notoriamente conosciuta come meta preferita di numerosi gerarchi nazisti scampati al processo di Norimberga dopo la II^ Guerra mondiale, città tra l’altro visitata in passato anche da altri presidenti a stelle e striscie come Eisenhower e Clinton.
Ma quali sarebbero i reali motivi che indurrebbero queste personalità ad effettuare questi viaggi misteriosi?
Secondo un “insider” che proviene da ambienti dell’intelligence, al secolo Corey Goode (già noto per aver divulgato notizie riguardo l’esistenza di un programma spaziale segreto degli USA), le motivazioni sarebbero legate ad un imminente annuncio riguardante la scoperta di rovine appartenute ad una antica civiltà aliena, tecnologicamente molto avanzata, vissuta nelle regioni polari in epoche remote.
I dati posseduti da Goode sono stati recentemente divulgati (6 dicembre 2016) dal ricercatore David Wilcock, all’interno di un programma tv intitolato “Cosmic Disclosure” (Gaia Tv) nel quale sono state divulgate interviste di grande interesse mediatico.
Quest’ultimo è altresì convinto che una rivelazione del genere catalizzerebbe l’attenzione pubblica ancor più di una qualsiasi catastrofe avvenuta in passato, compresa quella dell’attacco alle Torri Gemelle del 2001.
A detta di Wilcock, diverse motivazioni indurrebbero il “governo” a valutare la rivelazione di una scoperta così importante: una di queste sarebbe la necessità di distrarre il pubblico dalle recenti rivelazioni portate alla luce da Wikileaks, circa lo scandaloso coinvolgimento di funzionari e politici di alto livello, appartenenti alle amministrazioni Clinton e Obama, in oscuri traffici di pedofilia nonché la loro partecipazione a riti nei quali si effettuerebbero, ahimé, sacrifici umani.
In tutto questo, l’ex capo staff di Bill Clinton, John Podesta, ex consigliere di Obama e capo della campagna elettorale di Hillary Clinton nelle ultime elezioni presidenziali, rivestirebbe, come sembra, un ruolo di spicco.
Da qui la necessità, per evitare ulteriori scandali, di rivelare al mondo la scoperta dei resti alieni.
Voci insistenti darebbero questo annuncio per imminente, indicativamente entro il prossimo 20 gennaio 2017 (giorno dell’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente americano) da parte del presidente uscente, Barack Obama, consigliato in tal modo da John Podesta, per salvare il salvabile.
L’annuncio, combinato ad un rinnovato ottimismo economico che dovrebbe scaturire da nuovi impulsi ai mercati azionari e da nuovi provvedimenti utili a diminuire la disoccupazione negli USA, restituirebbe fiducia nel partito democratico americano ed eclisserebbe pericolosamente la nuova amministrazione Trump, attualmente considerata la più idonea a rendere nuovamente grande la nazione americana.
Fonte tratta dal sito .

venerdì 30 dicembre 2016

Controllo mentale - Mk ultra - Telepatia - Sincronici - Animoidi - Haarp - satelliti spia

giovedì 29 dicembre 2016

Lo Spopolamento del Globo è Iniziato!! – ARTICOLO CENSURATO

Henry Kissinger pensa che tu sei il terzo mondo. Siamo tutti membri del terzo mondo agli occhi dell’élite.Non passa giorno in cui non ci viene ricordato che non siamo altro che “consumatori inutili”, i quali hanno ricevuto il diritto temporaneo di esistere
su questo pianeta dalla generosa élite. Tuttavia, la nostra esistenza si basa sulla nozione che non abbiamo diritti, e come tale, non dovremmo avere aspettative.
Attraverso i principi dell’Agenda 21, ci viene ricordato continuamente che non abbiamo diritto sulle risorse di questo pianeta. L’élite possiede tutto, l’acqua, il cibo e tutti gli altri beni materiali.
Schiavizzare l’umanità, Una pecora alla volta
I tuoi beni e la tua vita appartengono ai servitori che rappresentano l’élite su questo pianeta. Prossimamente ci sarà una transizione da un’economia industriale ad una società post-industriale in quanto la maggior parte di noi non è più necessaria perché la dimensione della classe lavoro, grazie allo sviluppo tecnologico robotico, si ridurrà drammaticamente.
Dovrebbe essere evidente che quando diversi funzionari e persone di spicco di questo pianeta discutono che sarebbe meglio se la popolazione umana sia ridotta da 7 Miliardi a 500 Milioni, che fanno davvero sul serio. O pensi che stiano scherzando?
E’ la stessa cosa ovunque
Ovunque su questo pianeta, l’élite sta affermando la propria autorità sopra i “consumatori inutili” che occupano spazio e consumano le “loro” risorse su questo pianeta. La maggior parte dell’umanità è tenuta in metaforiche gabbie per il semplice divertimento delle élite.
Le élite posseggono il cibo e l’acqua ed in ogni paese è lo stesso. Le élite, con le buone o le cattive, nominano i loro tirapiedi nelle posizioni più alte dei governi. I governi creano poi, le condizioni in cui i capricci delle élite possono essere applicati, quindi, schiavizzare il popolo.
Le strategie delle élite differiscono leggermente a seconda delle politiche locali.
In America, vi è una questione importante da considerare. Se siamo così liberi, come ci viene costantemente ricordato dai media mainstream, allora perché siamo spiati senza provocazione o causa? E se siamo così liberi, perché la nostra capacità di sollevare obiezioni al modo in cui siamo governati viene sistematicamente eliminata?
Il risveglio globale deve essere schiacciato
A Zbigniew Brzezinski piace tenere la mano sul polso dell’umanità. Recentemente ha avvertito i suoi colleghi d’élite, che l’umanità stava cominciando a svegliarsi riguardo l’agenda e che devono procedere con la dovuta rapidità.
Brzezinski ha avvertito che l’attuale risveglio globale è molto pericoloso per la loro agenda.
E’ evidente che i media mainstream stanno perdendo il controllo. I paraocchi posti sopra l’umanità stanno lentamente, ma inesorabilmente venendo fuori.
Se le élite vogliono mantenere il controllo, devono agire rapidamente, secondo Brzezinski.
Il modello di genocidio
I numeri dell’umanità sono una minaccia per la classe dirigente e questi numeri devono essere radicalmente ridotti e questa riduzione porta rapidamente al genocidio. Il modello che porta al genocidio, nel corso della storia, è sempre stato molto coerente.
In ogni caso, il governo tenta di fermare le comunicazioni tra forze dissidenti che potrebbero evolvere in una forza di opposizione alla tirannia in svolgimento. Per questo il governo americano ha ripetutamente cercato di chiudere la libera espressione su internet.
Jay Rockefeller ha allegato un emendamento sulla cyber-sicurezza nel disegno di legge NDAA 2014 al Congresso, per imporre che siano prese precauzioni per proteggere l’infrastruttura informatica degli Stati Uniti e di enti privati. Quelli di noi che rappresentano soggetti privati, potranno presto trovare il proprio accesso a Internet sbarrato.
Il fatto che questo disegno di legge sul controllo della rete sia allegato al NDAA non è un caso, in quanto, i dissidenti, possono essere prelevati dalle proprie case e detenuti a tempo indeterminato per le loro opinioni “terroristi” nei campi di concentramento FEMA.
C’è un secondo inquietante sviluppo. Il governo ha dichiarato che la gente di questo paese non ha il diritto di sfidare il governo sulle sue azioni incostituzionali. Questa è una posizione che espone completamente il fatto che l’America non è più una repubblica democratica, ma piuttosto una dittatura che serve le élite.
In discussione è il diritto della ACLU di citare in giudizio la NSA per le intrusioni incostituzionali e ingiustificata nella vita privata di tutti gli americani col fine di spiare ogni loro comunicazione e abitudini di navigazione.
Questa posizione, assunta dal governo, convalida la mia convinzione che non abbiamo diritti, in quanto viviamo attualmente, sotto dittatura.
La domanda più importante di tutte
C’è, però, una questione più importante. Perché questo governo, sente il bisogno di spiare tutte le persone? Miliardi se non migliaia di miliardi di dollari vengono spesi a tal fine. Perché?
Dovremmo tutti essere preoccupati dalla pratica da stato di polizia di raccogliere informazioni private sui propri cittadini. Rappresenta una pratica che non ha mai mancato di provocare un genocidio contro almeno un segmento della popolazione.
Pertanto, se si usa la storia come giudice delle azioni della NSA, dovremmo essere tutti nascosti sotto il letto.
Dobbiamo tutti chiederci, dove questo ci sta portando. Dovremmo tutti prendere in considerazione il fatto che le informazioni raccolte dalla NSA saranno usate contro gli americani “indesiderabili”. Questa è una descrizione civile per dire genocidio.
Ma cosa c’insegna la storia? Un rapido esame delle dichiarazioni delle élite globali, passate e presenti, indicherebbero che tutti noi dovremmo essere un pò più preoccupati.
Voci di spopolamento
Sono arrivato a credere che una grande catastrofe umanitaria è nel nostro futuro. Prima di respingerle come le parole di un pazzo, forse dovremmo vedere se vi è qualche prova a conferma.
Margaret Sanger, fondatrice di Planned Parenthood, ha promosso con entusiasmo la filosofia di Thomas Malthus, come da lei dichiarato: “La cosa più misericordiosa che una famiglia possa fare, per uno dei suoi membri infantili, è ucciderlo.”
Queste, forse, sono solo le riflessioni di due individui contorti che non rappresentano alcun tipo di convinzione filosofica centrale? Purtroppo le teorie di Malthus, Sanger e di altri sostenitori del controllo della popolazione non sono morte con loro.
Come ho scoperto, quello del genocidio, è un tema ricorrente nei pensieri e discorsi di diverse decine di leader mondiali:
“La società non ha alcuna struttura per consentire ai degenerati di riprodurre la loro specie“.
Theodore Roosevelt
“Malthus è stato confermato, la realtà sta finalmente mettendosi al passo con le idee di Malthus. Il Terzo Mondo è sovrappopolato, è un disastro economico, e non c’è modo di poter uscirne. La nostra filosofia è: tornare al villaggio”.
Dr. Arne Schiòtz, direttore World Wildlife Fund of Conservation, ha dichiarato tale, ironia della sorte, nel 1984.
“Una popolazione mondiale totale di 250-300 milioni di persone, con un calo del 95% rispetto ai livelli attuali, sarebbe l’ideale”.
Ted Turner, in un’intervista con la rivista Audubon
“E’ presente un unico tema dietro a tutto il nostro lavoro: dobbiamo ridurre la popolazione mondiale. Tutti i governi fanno a modo nostro, con le buone, o riceveranno il tipo di disordine che abbiamo prodotto in El Salvador o in Iran o a Beirut. La popolazione è un problema politico. Una volta che la crescita demografica è fuori controllo, è richiesto un governo autoritario, anche fascista per ridurla …. “” Il nostro programma in El Salvador non ha funzionato. L’infrastruttura non era abbastanza solida per sostenerlo. C’erano semplicemente troppi, maledette, persone …. Per ridurre davvero la popolazione, in fretta, bisogna chiamare tutti i maschi in combattimento e si deve uccidere un numero significativo di donne in età fertile ….” “Il modo più rapido per ridurre la popolazione è attraverso le carestie, come in Africa, o attraverso le malattie, come la Black Death …. “
Thomas Ferguson, Dipartimento di Stato Ufficio Affari Popolazione
“Nella ricerca di un nuovo nemico, ci è venuta l’idea che l’inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità d’acqua, la fame, sia il migliore …. Ma non cadiamo nella trappola di confondere i sintomi con la causa. Tutti questi pericoli sono causati dall’intervento umano ed è solo attraverso atteggiamenti e comportamenti che possono essere superati e cambiati…” “Il vero nemico, allora, è l’umanità stessa”.
Alexander King, Bertrand Schneider – Fondatore e Segretario rispettivamente, il Club di Roma, The First Global Revolution, pp 104-105, 1991
“Il cancro è una moltiplicazione incontrollata di cellule; l’esplosione demografica è una moltiplicazione incontrollata di persone …. Dobbiamo spostare i nostri sforzi dal trattamento dei sintomi all’asporto del cancro. L’operazione richiederà molte decisioni, apparentemente brutali e senza cuore”.
professore di Stanford, Paul Ehrlich in The Population Bomb
“Al fine di stabilizzare la popolazione mondiale, dobbiamo eliminare 350.000 persone al giorno. E ‘una cosa orribile da dire, ma è altrettanto male non dirlo”.
J. Cousteau, esploratore 1991 e l’UNESCO corriere
“Credo che la sovrappopolazione umana è il problema fondamentale sulla Terra, oggi” “…noi esseri umani siamo diventati una malattia, la Humanpox”.
Dave Foreman, Sierra Club e co-fondatore di Earth First!
“Dobbiamo parlare con maggiore chiarezza riguardo la sessualità, la contraccezione, l’aborto, sui valori che controllano la popolazione, perché la crisi ecologica, in breve, è la crisi della popolazione. C’è il bisogno di ridurre la popolazione del 90% così non ci saranno abbastanza persone per produrre una grande quantità di danni ecologici”.
Mikhail Gorbachev
“Oggi la popolazione americana sarebbe oltraggiata, se le truppe dell’ONU entrassero a Los Angeles per ristabilire l’ordine. Domani ne sarà grata! Ciò è particolarmente vero se sarà dichiarata la presenza di una minaccia esterna, reale o promulgata, che minaccia la nostra stessa esistenza. È allora che tutti i popoli del mondo dovranno invocare aiuto per essere liberati da questo male. L’unica cosa che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando viene presentato con questo scenario, i diritti individuali, verrano devoluti volentieri per la garanzia del benessere comune, concesso loro dal Governo Mondiale”.
Dr. Henry Kissinger, Bilderberg Conference, Evians, Francia, 1991
“L’illegale lo facciamo subito. L‘incostituzionale prende un po’ di tempo in più”.
Dr. Henry Kissinger New York Times, 28 Ottobre, 1973
“Lo spopolamento dovrebbe essere la massima priorità della politica estera verso il terzo mondo, perché l’economia statunitense richiederà grandi e crescenti quantità di minerali dall’estero, soprattutto dai paesi meno sviluppati”.
Dr. Henry Kissinger
“Il potere è l’afrodisiaco supremo” “Gli anziani sono consumatori inutili”.
Dr. Henry Kissinger
“La popolazione mondiale deve essere ridotta del 50%”.
Dr. Henry Kissinger
“Siamo sull’orlo di una trasformazione globale. Tutti ne abbiamo bisogno e con la giusta grande crisi, le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale”.
David Rockefeller
“La guerra e la carestia non lo farebbero. Invece, la malattia offre il modo più efficiente e veloce per uccidere i miliardi di persone che devono morire se si vuole risolvere la crisi della crescita demografica. L’AIDS non è un assassino efficiente perché è troppo lento. Il mio candidato preferito per eliminare il 90% della popolazione mondiale è l’Ebola (Ebola Reston), perché è altamente letale e uccide in giorni, invece che anni. Abbiamo malattie disperse nell’aria con mortalità del 90% negli esseri umani. Uccidere esseri umani. Pensateci“.
Dr. Eric Pianka University of Texas ecologista evolutiva ed esperto di lucertola, ha mostrato le soluzioni per ridurre la popolazione mondiale a un pubblico il controllo della popolazione
“Nessuno entrerà nel Nuovo Ordine Mondiale, a meno che lui o lei prenderà l’impegno di adorare Lucifero. Nessuno entrerà nella Nuova Età, a meno che non prenderà un’iniziazione luciferina”.
David Spangler, direttore dell’Iniziativa Planetario, Nazioni Unite
“L’attuale sovrappopolazione è ben oltre la capacità di carico del mondo. Non può essere risolta da future riduzioni del tasso di natalità per mezzo della contraccezione, la sterilizzazione o l’aborto, ma deve essere soddisfatta nel presente dalla riduzione dei numeri attualmente esistenti. Questo deve essere fatto con qualsiasi mezzo necessario”.
Iniziativa per le Nazioni Unite ECO-92 CARTA DELLA TERRA
“In Sud America, il governo del Perù va di porta in porta a fare pressioni sulle donne che vengono ‘invitate’ a sterilizzarsi. Tutto questo è finanziato dai dollari dei contribuenti americani”.
Mark Earley – Il tipo sbagliato di partito Christian Post 10/27 2008
“Le donne nei Paesi Bassi, che sono considerate dallo Stato madri inadatte, dovrebbero essere condannate a prendere la contraccezione per un periodo minimo di due anni”.
Marjo Van Dijken (autore del disegno di legge nei Paesi Bassi) nel Guardian
“Mantenere l’umanità sotto 500.000.000, in perpetuo equilibrio con la natura”.
anonimamente commissionate Georgia Guidestones
“Se fossi reincarnato, vorrei essere restituito sulla terra, come un virus killer per abbassare i livelli della popolazione umana”.
principe Filippo, marito della regina Elisabetta, Duca di Edimburgo, leader del World Wildlife Fund
“Il Childbearing, dovrebbe essere un reato contro la società punibile, a meno che i genitori siano i titolari di una licenza governativa. Tutti i potenziali genitori dovrebbero essere tenuti ad utilizzare sostanze chimiche contraccettive, il governo rilascerà gli antidoti ai cittadini scelti per la gravidanza “.
David Brower, primo direttore esecutivo del Sierra Club
“Il principio che sostiene la vaccinazione obbligatoria è sufficientemente ampio per coprire il taglio delle tube di Falloppio”.
Justice Oliver Wendell Holmes
“Al regime planetario potrebbe essere affidata la responsabilità di determinare la popolazione ottimale per il mondo e per ogni regione e per arbitrare le azioni dei vari paesi entro i loro limiti regionali. Il controllo della dimensione della popolazione potrebbe rimanere di competenza di ciascun governo, ma il regime avrebbe il potere per far rispettare i limiti convenuti”. lo zar della scienza di Obama, John P. Holdren, co-autore di “Ecoscience”
Nega tutto se è necessario, ma …..
Solo in questo articolo, ci sono 26 citazioni fatte da persone che rappresentano le élite globali che descrivono chiaramente il desiderio di ridurre significativamente la popolazione mondiale. Ci sono letteralmente centinaia di altre citazioni che riguardano noi poveri “consumatori inutili”.
Ci sono persone che sicuramente respingeranno queste citazioni come le riflessioni di persone con troppo tempo di inattività sulle loro mani e che non sanno quello che dicono.
A queste persone ingenue, direi, che i vari governi, per conto dei loro padroni delle élite, hanno ucciso più di 260 milioni dei propri cittadini solo nel 20° secolo. Sostengo che questi 260 milioni di persone sono solo il preludio di ciò che è all’orizzonte.
Si consideri la seguente citazione del parlamentare Larry McDonald:
“L’intento dei Rockefeller e dei loro alleati è quello di creare un governo unico mondiale che unisce super-capitalismo e comunismo sotto la stessa tenda, il tutto sotto il loro controllo …. Devo dire cospirazione? Sì, lo faccio. Sono convinto che ci sia un complotto di portata internazionale, vecchie generazioni nella progettazione e incredibilmente male intenti”.
deputato Larry P. McDonald, 1976, rimasto ucciso in un 747 delle linee coreane, abbattuto dall’Unione Sovietica
Conclusione
Dai contatti che ho con ex membri della FEMA e DHS andati in pensione, ho ricevute l’informazione che stanno cercando rifugio in località remote in preparazione di quello che sta arrivando.
Forse dovremmo prestare maggiore attenzione a ciò che dicono queste persone.
La predicazione della drastica riduzione della popolazione mondiale è una cosa, ma quando inizieranno ad essere messe in atto le azioni che corrispondano all’intento dichiarato, saremmo dei fessi a non prestare attenzione e agire di conseguenza.Lo Spopolamento del Globo è Iniziato!! – ARTICOLO CENSURATO
Henry pensa che tu sei il terzo mondo. Siamo tutti membri del terzo mondo agli occhi dell’élite.Non passa giorno in cui non ci viene ricordato che non siamo altro che “consumatori inutili”, i quali hanno ricevuto il diritto temporaneo di esistere
su questo pianeta dalla generosa élite. Tuttavia, la nostra esistenza si basa sulla nozione che non abbiamo diritti, e come tale, non dovremmo avere aspettative.
Attraverso i principi dell’Agenda 21, ci viene ricordato continuamente che non abbiamo diritto sulle risorse di questo pianeta. L’élite possiede tutto, l’acqua, il cibo e tutti gli altri beni materiali.
Schiavizzare l’umanità, Una pecora alla volta
I tuoi beni e la tua vita appartengono ai servitori che rappresentano l’élite su questo pianeta. Prossimamente ci sarà una transizione da un’economia industriale ad una società post-industriale in quanto la maggior parte di noi non è più necessaria perché la dimensione della classe lavoro, grazie allo sviluppo tecnologico robotico, si ridurrà drammaticamente.
Dovrebbe essere evidente che quando diversi funzionari e persone di spicco di questo pianeta discutono che sarebbe meglio se la popolazione umana sia ridotta da 7 Miliardi a 500 Milioni, che fanno davvero sul serio. O pensi che stiano scherzando?
E’ la stessa cosa ovunque
Ovunque su questo pianeta, l’élite sta affermando la propria autorità sopra i “consumatori inutili” che occupano spazio e consumano le “loro” risorse su questo pianeta. La maggior parte dell’umanità è tenuta in metaforiche gabbie per il semplice divertimento delle élite.
Le élite posseggono il cibo e l’acqua ed in ogni paese è lo stesso. Le élite, con le buone o le cattive, nominano i loro tirapiedi nelle posizioni più alte dei governi. I governi creano poi, le condizioni in cui i capricci delle élite possono essere applicati, quindi, schiavizzare il popolo.
Le strategie delle élite differiscono leggermente a seconda delle politiche locali.
In America, vi è una questione importante da considerare. Se siamo così liberi, come ci viene costantemente ricordato dai media mainstream, allora perché siamo spiati senza provocazione o causa? E se siamo così liberi, perché la nostra capacità di sollevare obiezioni al modo in cui siamo governati viene sistematicamente eliminata?
Il risveglio globale deve essere schiacciato
A Zbigniew Brzezinski piace tenere la mano sul polso dell’umanità. Recentemente ha avvertito i suoi colleghi d’élite, che l’umanità stava cominciando a svegliarsi riguardo l’agenda e che devono procedere con la dovuta rapidità.
Brzezinski ha avvertito che l’attuale risveglio globale è molto pericoloso per la loro agenda.
E’ evidente che i media mainstream stanno perdendo il controllo. I paraocchi posti sopra l’umanità stanno lentamente, ma inesorabilmente venendo fuori.
Se le élite vogliono mantenere il controllo, devono agire rapidamente, secondo Brzezinski.
Il modello di genocidio
I numeri dell’umanità sono una minaccia per la classe dirigente e questi numeri devono essere radicalmente ridotti e questa riduzione porta rapidamente al genocidio. Il modello che porta al genocidio, nel corso della storia, è sempre stato molto coerente.
In ogni caso, il governo tenta di fermare le comunicazioni tra forze dissidenti che potrebbero evolvere in una forza di opposizione alla tirannia in svolgimento. Per questo il governo americano ha ripetutamente cercato di chiudere la libera espressione su internet.
Jay Rockefeller ha allegato un emendamento sulla cyber-sicurezza nel disegno di legge NDAA 2014 al Congresso, per imporre che siano prese precauzioni per proteggere l’infrastruttura informatica degli Stati Uniti e di enti privati. Quelli di noi che rappresentano soggetti privati, potranno presto trovare il proprio accesso a Internet sbarrato.
Il fatto che questo disegno di legge sul controllo della rete sia allegato al NDAA non è un caso, in quanto, i dissidenti, possono essere prelevati dalle proprie case e detenuti a tempo indeterminato per le loro opinioni “terroristi” nei campi di concentramento FEMA.
C’è un secondo inquietante sviluppo. Il governo ha dichiarato che la gente di questo paese non ha il diritto di sfidare il governo sulle sue azioni incostituzionali. Questa è una posizione che espone completamente il fatto che l’America non è più una repubblica democratica, ma piuttosto una dittatura che serve le élite.
In discussione è il diritto della ACLU di citare in giudizio la NSA per le intrusioni incostituzionali e ingiustificata nella vita privata di tutti gli americani col fine di spiare ogni loro comunicazione e abitudini di navigazione.
Questa posizione, assunta dal governo, convalida la mia convinzione che non abbiamo diritti, in quanto viviamo attualmente, sotto dittatura.
La domanda più importante di tutte
C’è, però, una questione più importante. Perché questo governo, sente il bisogno di spiare tutte le persone? Miliardi se non migliaia di miliardi di dollari vengono spesi a tal fine. Perché?
Dovremmo tutti essere preoccupati dalla pratica da stato di polizia di raccogliere informazioni private sui propri cittadini. Rappresenta una pratica che non ha mai mancato di provocare un genocidio contro almeno un segmento della popolazione.
Pertanto, se si usa la storia come giudice delle azioni della NSA, dovremmo essere tutti nascosti sotto il letto.
Dobbiamo tutti chiederci, dove questo ci sta portando. Dovremmo tutti prendere in considerazione il fatto che le informazioni raccolte dalla NSA saranno usate contro gli americani “indesiderabili”. Questa è una descrizione civile per dire genocidio.
Ma cosa c’insegna la storia? Un rapido esame delle dichiarazioni delle élite globali, passate e presenti, indicherebbero che tutti noi dovremmo essere un pò più preoccupati.
Voci di spopolamento
Sono arrivato a credere che una grande catastrofe umanitaria è nel nostro futuro. Prima di respingerle come le parole di un pazzo, forse dovremmo vedere se vi è qualche prova a conferma.
Margaret Sanger, fondatrice di Planned Parenthood, ha promosso con entusiasmo la filosofia di Thomas Malthus, come da lei dichiarato: “La cosa più misericordiosa che una famiglia possa fare, per uno dei suoi membri infantili, è ucciderlo.”
Queste, forse, sono solo le riflessioni di due individui contorti che non rappresentano alcun tipo di convinzione filosofica centrale? Purtroppo le teorie di Malthus, Sanger e di altri sostenitori del controllo della popolazione non sono morte con loro.
Come ho scoperto, quello del genocidio, è un tema ricorrente nei pensieri e discorsi di diverse decine di leader mondiali:
“La società non ha alcuna struttura per consentire ai degenerati di riprodurre la loro specie“.
Theodore Roosevelt
“Malthus è stato confermato, la realtà sta finalmente mettendosi al passo con le idee di Malthus. Il Terzo Mondo è sovrappopolato, è un disastro economico, e non c’è modo di poter uscirne. La nostra filosofia è: tornare al villaggio”.
Dr. Arne Schiòtz, direttore World Wildlife Fund of Conservation, ha dichiarato tale, ironia della sorte, nel 1984.
“Una popolazione mondiale totale di 250-300 milioni di persone, con un calo del 95% rispetto ai livelli attuali, sarebbe l’ideale”.
Ted Turner, in un’intervista con la rivista Audubon
“E’ presente un unico tema dietro a tutto il nostro lavoro: dobbiamo ridurre la popolazione mondiale. Tutti i governi fanno a modo nostro, con le buone, o riceveranno il tipo di disordine che abbiamo prodotto in El Salvador o in Iran o a Beirut. La popolazione è un problema politico. Una volta che la crescita demografica è fuori controllo, è richiesto un governo autoritario, anche fascista per ridurla …. “” Il nostro programma in El Salvador non ha funzionato. L’infrastruttura non era abbastanza solida per sostenerlo. C’erano semplicemente troppi, maledette, persone …. Per ridurre davvero la popolazione, in fretta, bisogna chiamare tutti i maschi in combattimento e si deve uccidere un numero significativo di donne in età fertile ….” “Il modo più rapido per ridurre la popolazione è attraverso le carestie, come in Africa, o attraverso le malattie, come la Black Death …. “
Thomas Ferguson, Dipartimento di Stato Ufficio Affari Popolazione
“Nella ricerca di un nuovo nemico, ci è venuta l’idea che l’inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità d’acqua, la fame, sia il migliore …. Ma non cadiamo nella trappola di confondere i sintomi con la causa. Tutti questi pericoli sono causati dall’intervento umano ed è solo attraverso atteggiamenti e comportamenti che possono essere superati e cambiati…” “Il vero nemico, allora, è l’umanità stessa”.
Alexander King, Bertrand Schneider – Fondatore e Segretario rispettivamente, il Club di Roma, The First Global Revolution, pp 104-105, 1991
“Il cancro è una moltiplicazione incontrollata di cellule; l’esplosione demografica è una moltiplicazione incontrollata di persone …. Dobbiamo spostare i nostri sforzi dal trattamento dei sintomi all’asporto del cancro. L’operazione richiederà molte decisioni, apparentemente brutali e senza cuore”.
professore di Stanford, Paul Ehrlich in The Population Bomb
“Al fine di stabilizzare la popolazione mondiale, dobbiamo eliminare 350.000 persone al giorno. E ‘una cosa orribile da dire, ma è altrettanto male non dirlo”.
J. Cousteau, esploratore 1991 e l’UNESCO corriere
“Credo che la sovrappopolazione umana è il problema fondamentale sulla Terra, oggi” “…noi esseri umani siamo diventati una malattia, la Humanpox”.
Dave Foreman, Sierra Club e co-fondatore di Earth First!
“Dobbiamo parlare con maggiore chiarezza riguardo la sessualità, la contraccezione, l’aborto, sui valori che controllano la popolazione, perché la crisi ecologica, in breve, è la crisi della popolazione. C’è il bisogno di ridurre la popolazione del 90% così non ci saranno abbastanza persone per produrre una grande quantità di danni ecologici”.
Mikhail Gorbachev
“Oggi la popolazione americana sarebbe oltraggiata, se le truppe dell’ONU entrassero a Los Angeles per ristabilire l’ordine. Domani ne sarà grata! Ciò è particolarmente vero se sarà dichiarata la presenza di una minaccia esterna, reale o promulgata, che minaccia la nostra stessa esistenza. È allora che tutti i popoli del mondo dovranno invocare aiuto per essere liberati da questo male. L’unica cosa che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando viene presentato con questo scenario, i diritti individuali, verrano devoluti volentieri per la garanzia del benessere comune, concesso loro dal Governo Mondiale”.
Dr. Henry Kissinger, Bilderberg Conference, Evians, Francia, 1991
“L’illegale lo facciamo subito. L‘incostituzionale prende un po’ di tempo in più”.
Dr. Henry Kissinger New York Times, 28 Ottobre, 1973
“Lo spopolamento dovrebbe essere la massima priorità della politica estera verso il terzo mondo, perché l’economia statunitense richiederà grandi e crescenti quantità di minerali dall’estero, soprattutto dai paesi meno sviluppati”.
Dr. Henry Kissinger
“Il potere è l’afrodisiaco supremo” “Gli anziani sono consumatori inutili”.
Dr. Henry Kissinger
“La popolazione mondiale deve essere ridotta del 50%”.
Dr. Henry Kissinger
“Siamo sull’orlo di una trasformazione globale. Tutti ne abbiamo bisogno e con la giusta grande crisi, le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale”.
David Rockefeller
“La guerra e la carestia non lo farebbero. Invece, la malattia offre il modo più efficiente e veloce per uccidere i miliardi di persone che devono morire se si vuole risolvere la crisi della crescita demografica. L’AIDS non è un assassino efficiente perché è troppo lento. Il mio candidato preferito per eliminare il 90% della popolazione mondiale è l’Ebola (Ebola Reston), perché è altamente letale e uccide in giorni, invece che anni. Abbiamo malattie disperse nell’aria con mortalità del 90% negli esseri umani. Uccidere esseri umani. Pensateci“.
Dr. Eric Pianka University of Texas ecologista evolutiva ed esperto di lucertola, ha mostrato le soluzioni per ridurre la popolazione mondiale a un pubblico il controllo della popolazione
“Nessuno entrerà nel Nuovo Ordine Mondiale, a meno che lui o lei prenderà l’impegno di adorare Lucifero. Nessuno entrerà nella Nuova Età, a meno che non prenderà un’iniziazione luciferina”.
David Spangler, direttore dell’Iniziativa Planetario, Nazioni Unite
“L’attuale sovrappopolazione è ben oltre la capacità di carico del mondo. Non può essere risolta da future riduzioni del tasso di natalità per mezzo della contraccezione, la sterilizzazione o l’aborto, ma deve essere soddisfatta nel presente dalla riduzione dei numeri attualmente esistenti. Questo deve essere fatto con qualsiasi mezzo necessario”.
Iniziativa per le Nazioni Unite ECO-92 CARTA DELLA TERRA
“In Sud America, il governo del Perù va di porta in porta a fare pressioni sulle donne che vengono ‘invitate’ a sterilizzarsi. Tutto questo è finanziato dai dollari dei contribuenti americani”.
Mark Earley – Il tipo sbagliato di partito Christian Post 10/27 2008
“Le donne nei Paesi Bassi, che sono considerate dallo Stato madri inadatte, dovrebbero essere condannate a prendere la contraccezione per un periodo minimo di due anni”.
Marjo Van Dijken (autore del disegno di legge nei Paesi Bassi) nel Guardian
“Mantenere l’umanità sotto 500.000.000, in perpetuo equilibrio con la natura”.
anonimamente commissionate Georgia Guidestones
“Se fossi reincarnato, vorrei essere restituito sulla terra, come un virus killer per abbassare i livelli della popolazione umana”.
principe Filippo, marito della regina Elisabetta, Duca di Edimburgo, leader del World Wildlife Fund
“Il Childbearing, dovrebbe essere un reato contro la società punibile, a meno che i genitori siano i titolari di una licenza governativa. Tutti i potenziali genitori dovrebbero essere tenuti ad utilizzare sostanze chimiche contraccettive, il governo rilascerà gli antidoti ai cittadini scelti per la gravidanza “.
David Brower, primo direttore esecutivo del Sierra Club
“Il principio che sostiene la vaccinazione obbligatoria è sufficientemente ampio per coprire il taglio delle tube di Falloppio”.
Justice Oliver Wendell Holmes
“Al regime planetario potrebbe essere affidata la responsabilità di determinare la popolazione ottimale per il mondo e per ogni regione e per arbitrare le azioni dei vari paesi entro i loro limiti regionali. Il controllo della dimensione della popolazione potrebbe rimanere di competenza di ciascun governo, ma il regime avrebbe il potere per far rispettare i limiti convenuti”. lo zar della scienza di Obama, John P. Holdren, co-autore di “Ecoscience”
Nega tutto se è necessario, ma …..
Solo in questo articolo, ci sono 26 citazioni fatte da persone che rappresentano le élite globali che descrivono chiaramente il desiderio di ridurre significativamente la popolazione mondiale. Ci sono letteralmente centinaia di altre citazioni che riguardano noi poveri “consumatori inutili”.
Ci sono persone che sicuramente respingeranno queste citazioni come le riflessioni di persone con troppo tempo di inattività sulle loro mani e che non sanno quello che dicono.
A queste persone ingenue, direi, che i vari governi, per conto dei loro padroni delle élite, hanno ucciso più di 260 milioni dei propri cittadini solo nel 20° secolo. Sostengo che questi 260 milioni di persone sono solo il preludio di ciò che è all’orizzonte.
Si consideri la seguente citazione del parlamentare Larry McDonald:
“L’intento dei Rockefeller e dei loro alleati è quello di creare un governo unico mondiale che unisce super-capitalismo e comunismo sotto la stessa tenda, il tutto sotto il loro controllo …. Devo dire cospirazione? Sì, lo faccio. Sono convinto che ci sia un complotto di portata internazionale, vecchie generazioni nella progettazione e incredibilmente male intenti”.
deputato Larry P. McDonald, 1976, rimasto ucciso in un 747 delle linee coreane, abbattuto dall’Unione Sovietica
Conclusione
Dai contatti che ho con ex membri della FEMA e DHS andati in pensione, ho ricevute l’informazione che stanno cercando rifugio in località remote in preparazione di quello che sta arrivando.
Forse dovremmo prestare maggiore attenzione a ciò che dicono queste persone.
La predicazione della drastica riduzione della popolazione mondiale è una cosa, ma quando inizieranno ad essere messe in atto le azioni che corrispondano all’intento dichiarato, saremmo dei fessi a non prestare attenzione e agire di conseguenza.Lo Spopolamento del Globo è Iniziato!! – ARTICOLO CENSURATO
Henry pensa che tu sei il terzo mondo. Siamo tutti membri del terzo mondo agli occhi dell’élite.Non passa giorno in cui non ci viene ricordato che non siamo altro che “consumatori inutili”, i quali hanno ricevuto il diritto temporaneo di esistere
su questo pianeta dalla generosa élite. Tuttavia, la nostra esistenza si basa sulla nozione che non abbiamo diritti, e come tale, non dovremmo avere aspettative.
Attraverso i principi dell’Agenda 21, ci viene ricordato continuamente che non abbiamo diritto sulle risorse di questo pianeta. L’élite possiede tutto, l’acqua, il cibo e tutti gli altri beni materiali.
Schiavizzare l’umanità, Una pecora alla volta
I tuoi beni e la tua vita appartengono ai servitori che rappresentano l’élite su questo pianeta. Prossimamente ci sarà una transizione da un’economia industriale ad una società post-industriale in quanto la maggior parte di noi non è più necessaria perché la dimensione della classe lavoro, grazie allo sviluppo tecnologico robotico, si ridurrà drammaticamente.
Dovrebbe essere evidente che quando diversi funzionari e persone di spicco di questo pianeta discutono che sarebbe meglio se la popolazione umana sia ridotta da 7 Miliardi a 500 Milioni, che fanno davvero sul serio. O pensi che stiano scherzando?
E’ la stessa cosa ovunque
Ovunque su questo pianeta, l’élite sta affermando la propria autorità sopra i “consumatori inutili” che occupano spazio e consumano le “loro” risorse su questo pianeta. La maggior parte dell’umanità è tenuta in metaforiche gabbie per il semplice divertimento delle élite.
Le élite posseggono il cibo e l’acqua ed in ogni paese è lo stesso. Le élite, con le buone o le cattive, nominano i loro tirapiedi nelle posizioni più alte dei governi. I governi creano poi, le condizioni in cui i capricci delle élite possono essere applicati, quindi, schiavizzare il popolo.
Le strategie delle élite differiscono leggermente a seconda delle politiche locali.
In America, vi è una questione importante da considerare. Se siamo così liberi, come ci viene costantemente ricordato dai media mainstream, allora perché siamo spiati senza provocazione o causa? E se siamo così liberi, perché la nostra capacità di sollevare obiezioni al modo in cui siamo governati viene sistematicamente eliminata?
Il risveglio globale deve essere schiacciato
A Zbigniew Brzezinski piace tenere la mano sul polso dell’umanità. Recentemente ha avvertito i suoi colleghi d’élite, che l’umanità stava cominciando a svegliarsi riguardo l’agenda e che devono procedere con la dovuta rapidità.
Brzezinski ha avvertito che l’attuale risveglio globale è molto pericoloso per la loro agenda.
E’ evidente che i media mainstream stanno perdendo il controllo. I paraocchi posti sopra l’umanità stanno lentamente, ma inesorabilmente venendo fuori.
Se le élite vogliono mantenere il controllo, devono agire rapidamente, secondo Brzezinski.
Il modello di genocidio
I numeri dell’umanità sono una minaccia per la classe dirigente e questi numeri devono essere radicalmente ridotti e questa riduzione porta rapidamente al genocidio. Il modello che porta al genocidio, nel corso della storia, è sempre stato molto coerente.
In ogni caso, il governo tenta di fermare le comunicazioni tra forze dissidenti che potrebbero evolvere in una forza di opposizione alla tirannia in svolgimento. Per questo il governo americano ha ripetutamente cercato di chiudere la libera espressione su internet.
Jay Rockefeller ha allegato un emendamento sulla cyber-sicurezza nel disegno di legge NDAA 2014 al Congresso, per imporre che siano prese precauzioni per proteggere l’infrastruttura informatica degli Stati Uniti e di enti privati. Quelli di noi che rappresentano soggetti privati, potranno presto trovare il proprio accesso a Internet sbarrato.
Il fatto che questo disegno di legge sul controllo della rete sia allegato al NDAA non è un caso, in quanto, i dissidenti, possono essere prelevati dalle proprie case e detenuti a tempo indeterminato per le loro opinioni “terroristi” nei campi di concentramento FEMA.
C’è un secondo inquietante sviluppo. Il governo ha dichiarato che la gente di questo paese non ha il diritto di sfidare il governo sulle sue azioni incostituzionali. Questa è una posizione che espone completamente il fatto che l’America non è più una repubblica democratica, ma piuttosto una dittatura che serve le élite.
In discussione è il diritto della ACLU di citare in giudizio la NSA per le intrusioni incostituzionali e ingiustificata nella vita privata di tutti gli americani col fine di spiare ogni loro comunicazione e abitudini di navigazione.
Questa posizione, assunta dal governo, convalida la mia convinzione che non abbiamo diritti, in quanto viviamo attualmente, sotto dittatura.
La domanda più importante di tutte
C’è, però, una questione più importante. Perché questo governo, sente il bisogno di spiare tutte le persone? Miliardi se non migliaia di miliardi di dollari vengono spesi a tal fine. Perché?
Dovremmo tutti essere preoccupati dalla pratica da stato di polizia di raccogliere informazioni private sui propri cittadini. Rappresenta una pratica che non ha mai mancato di provocare un genocidio contro almeno un segmento della popolazione.
Pertanto, se si usa la storia come giudice delle azioni della NSA, dovremmo essere tutti nascosti sotto il letto.
Dobbiamo tutti chiederci, dove questo ci sta portando. Dovremmo tutti prendere in considerazione il fatto che le informazioni raccolte dalla NSA saranno usate contro gli americani “indesiderabili”. Questa è una descrizione civile per dire genocidio.
Ma cosa c’insegna la storia? Un rapido esame delle dichiarazioni delle élite globali, passate e presenti, indicherebbero che tutti noi dovremmo essere un pò più preoccupati.
Voci di spopolamento
Sono arrivato a credere che una grande catastrofe umanitaria è nel nostro futuro. Prima di respingerle come le parole di un pazzo, forse dovremmo vedere se vi è qualche prova a conferma.
Margaret Sanger, fondatrice di Planned Parenthood, ha promosso con entusiasmo la filosofia di Thomas Malthus, come da lei dichiarato: “La cosa più misericordiosa che una famiglia possa fare, per uno dei suoi membri infantili, è ucciderlo.”
Queste, forse, sono solo le riflessioni di due individui contorti che non rappresentano alcun tipo di convinzione filosofica centrale? Purtroppo le teorie di Malthus, Sanger e di altri sostenitori del controllo della popolazione non sono morte con loro.
Come ho scoperto, quello del genocidio, è un tema ricorrente nei pensieri e discorsi di diverse decine di leader mondiali:
“La società non ha alcuna struttura per consentire ai degenerati di riprodurre la loro specie“.
Theodore Roosevelt
“Malthus è stato confermato, la realtà sta finalmente mettendosi al passo con le idee di Malthus. Il Terzo Mondo è sovrappopolato, è un disastro economico, e non c’è modo di poter uscirne. La nostra filosofia è: tornare al villaggio”.
Dr. Arne Schiòtz, direttore World Wildlife Fund of Conservation, ha dichiarato tale, ironia della sorte, nel 1984.
“Una popolazione mondiale totale di 250-300 milioni di persone, con un calo del 95% rispetto ai livelli attuali, sarebbe l’ideale”.
Ted Turner, in un’intervista con la rivista Audubon
“E’ presente un unico tema dietro a tutto il nostro lavoro: dobbiamo ridurre la popolazione mondiale. Tutti i governi fanno a modo nostro, con le buone, o riceveranno il tipo di disordine che abbiamo prodotto in El Salvador o in Iran o a Beirut. La popolazione è un problema politico. Una volta che la crescita demografica è fuori controllo, è richiesto un governo autoritario, anche fascista per ridurla …. “” Il nostro programma in El Salvador non ha funzionato. L’infrastruttura non era abbastanza solida per sostenerlo. C’erano semplicemente troppi, maledette, persone …. Per ridurre davvero la popolazione, in fretta, bisogna chiamare tutti i maschi in combattimento e si deve uccidere un numero significativo di donne in età fertile ….” “Il modo più rapido per ridurre la popolazione è attraverso le carestie, come in Africa, o attraverso le malattie, come la Black Death …. “
Thomas Ferguson, Dipartimento di Stato Ufficio Affari Popolazione
“Nella ricerca di un nuovo nemico, ci è venuta l’idea che l’inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità d’acqua, la fame, sia il migliore …. Ma non cadiamo nella trappola di confondere i sintomi con la causa. Tutti questi pericoli sono causati dall’intervento umano ed è solo attraverso atteggiamenti e comportamenti che possono essere superati e cambiati…” “Il vero nemico, allora, è l’umanità stessa”.
Alexander King, Bertrand Schneider – Fondatore e Segretario rispettivamente, il Club di Roma, The First Global Revolution, pp 104-105, 1991
“Il cancro è una moltiplicazione incontrollata di cellule; l’esplosione demografica è una moltiplicazione incontrollata di persone …. Dobbiamo spostare i nostri sforzi dal trattamento dei sintomi all’asporto del cancro. L’operazione richiederà molte decisioni, apparentemente brutali e senza cuore”.
professore di Stanford, Paul Ehrlich in The Population Bomb
“Al fine di stabilizzare la popolazione mondiale, dobbiamo eliminare 350.000 persone al giorno. E ‘una cosa orribile da dire, ma è altrettanto male non dirlo”.
J. Cousteau, esploratore 1991 e l’UNESCO corriere
“Credo che la sovrappopolazione umana è il problema fondamentale sulla Terra, oggi” “…noi esseri umani siamo diventati una malattia, la Humanpox”.
Dave Foreman, Sierra Club e co-fondatore di Earth First!
“Dobbiamo parlare con maggiore chiarezza riguardo la sessualità, la contraccezione, l’aborto, sui valori che controllano la popolazione, perché la crisi ecologica, in breve, è la crisi della popolazione. C’è il bisogno di ridurre la popolazione del 90% così non ci saranno abbastanza persone per produrre una grande quantità di danni ecologici”.
Mikhail Gorbachev
“Oggi la popolazione americana sarebbe oltraggiata, se le truppe dell’ONU entrassero a Los Angeles per ristabilire l’ordine. Domani ne sarà grata! Ciò è particolarmente vero se sarà dichiarata la presenza di una minaccia esterna, reale o promulgata, che minaccia la nostra stessa esistenza. È allora che tutti i popoli del mondo dovranno invocare aiuto per essere liberati da questo male. L’unica cosa che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando viene presentato con questo scenario, i diritti individuali, verrano devoluti volentieri per la garanzia del benessere comune, concesso loro dal Governo Mondiale”.
Dr. Henry Kissinger, Bilderberg Conference, Evians, Francia, 1991
“L’illegale lo facciamo subito. L‘incostituzionale prende un po’ di tempo in più”.
Dr. Henry Kissinger New York Times, 28 Ottobre, 1973
“Lo spopolamento dovrebbe essere la massima priorità della politica estera verso il terzo mondo, perché l’economia statunitense richiederà grandi e crescenti quantità di minerali dall’estero, soprattutto dai paesi meno sviluppati”.
Dr. Henry Kissinger
“Il potere è l’afrodisiaco supremo” “Gli anziani sono consumatori inutili”.
Dr. Henry Kissinger
“La popolazione mondiale deve essere ridotta del 50%”.
Dr. Henry Kissinger
“Siamo sull’orlo di una trasformazione globale. Tutti ne abbiamo bisogno e con la giusta grande crisi, le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale”.
David Rockefeller
“La guerra e la carestia non lo farebbero. Invece, la malattia offre il modo più efficiente e veloce per uccidere i miliardi di persone che devono morire se si vuole risolvere la crisi della crescita demografica. L’AIDS non è un assassino efficiente perché è troppo lento. Il mio candidato preferito per eliminare il 90% della popolazione mondiale è l’Ebola (Ebola Reston), perché è altamente letale e uccide in giorni, invece che anni. Abbiamo malattie disperse nell’aria con mortalità del 90% negli esseri umani. Uccidere esseri umani. Pensateci“.
Dr. Eric Pianka University of Texas ecologista evolutiva ed esperto di lucertola, ha mostrato le soluzioni per ridurre la popolazione mondiale a un pubblico il controllo della popolazione
“Nessuno entrerà nel Nuovo Ordine Mondiale, a meno che lui o lei prenderà l’impegno di adorare Lucifero. Nessuno entrerà nella Nuova Età, a meno che non prenderà un’iniziazione luciferina”.
David Spangler, direttore dell’Iniziativa Planetario, Nazioni Unite
“L’attuale sovrappopolazione è ben oltre la capacità di carico del mondo. Non può essere risolta da future riduzioni del tasso di natalità per mezzo della contraccezione, la sterilizzazione o l’aborto, ma deve essere soddisfatta nel presente dalla riduzione dei numeri attualmente esistenti. Questo deve essere fatto con qualsiasi mezzo necessario”.
Iniziativa per le Nazioni Unite ECO-92 CARTA DELLA TERRA
“In Sud America, il governo del Perù va di porta in porta a fare pressioni sulle donne che vengono ‘invitate’ a sterilizzarsi. Tutto questo è finanziato dai dollari dei contribuenti americani”.
Mark Earley – Il tipo sbagliato di partito Christian Post 10/27 2008
“Le donne nei Paesi Bassi, che sono considerate dallo Stato madri inadatte, dovrebbero essere condannate a prendere la contraccezione per un periodo minimo di due anni”.
Marjo Van Dijken (autore del disegno di legge nei Paesi Bassi) nel Guardian
“Mantenere l’umanità sotto 500.000.000, in perpetuo equilibrio con la natura”.
anonimamente commissionate Georgia Guidestones
“Se fossi reincarnato, vorrei essere restituito sulla terra, come un virus killer per abbassare i livelli della popolazione umana”.
principe Filippo, marito della regina Elisabetta, Duca di Edimburgo, leader del World Wildlife Fund
“Il Childbearing, dovrebbe essere un reato contro la società punibile, a meno che i genitori siano i titolari di una licenza governativa. Tutti i potenziali genitori dovrebbero essere tenuti ad utilizzare sostanze chimiche contraccettive, il governo rilascerà gli antidoti ai cittadini scelti per la gravidanza “.
David Brower, primo direttore esecutivo del Sierra Club
“Il principio che sostiene la vaccinazione obbligatoria è sufficientemente ampio per coprire il taglio delle tube di Falloppio”.
Justice Oliver Wendell Holmes
“Al regime planetario potrebbe essere affidata la responsabilità di determinare la popolazione ottimale per il mondo e per ogni regione e per arbitrare le azioni dei vari paesi entro i loro limiti regionali. Il controllo della dimensione della popolazione potrebbe rimanere di competenza di ciascun governo, ma il regime avrebbe il potere per far rispettare i limiti convenuti”. lo zar della scienza di Obama, John P. Holdren, co-autore di “Ecoscience”
Nega tutto se è necessario, ma …..
Solo in questo articolo, ci sono 26 citazioni fatte da persone che rappresentano le élite globali che descrivono chiaramente il desiderio di ridurre significativamente la popolazione mondiale. Ci sono letteralmente centinaia di altre citazioni che riguardano noi poveri “consumatori inutili”.
Ci sono persone che sicuramente respingeranno queste citazioni come le riflessioni di persone con troppo tempo di inattività sulle loro mani e che non sanno quello che dicono.
A queste persone ingenue, direi, che i vari governi, per conto dei loro padroni delle élite, hanno ucciso più di 260 milioni dei propri cittadini solo nel 20° secolo. Sostengo che questi 260 milioni di persone sono solo il preludio di ciò che è all’orizzonte.
Fonte tratta dal sito .

mercoledì 28 dicembre 2016

Ex Consigliere di Stato USA: “Ecco perché abbiamo ucciso Aldo Moro”


“Con la sua morte impedimmo a Berlinguer di arrivare al potere e di evitare così la destabilizzazione dell’Italia e dell’Europa».
Così parlò nel 2006 Steve Pieczenik – il consigliere di Stato USA, chiamato al fianco di Francesco Cossiga per risolvere la condizione di crisi – in un’intervista pubblicata in Francia dal giornalista Emmanuel Amara, nel libro “Nous avons tué Aldo Moro”.
Ancora prima, il 16 marzo del 2001, in una precedente dichiarazione rilasciata a “Italy Daily”, lo stesso Pieczenik disse che il suo compito per conto del governo di Washington era stato quello «…di stabilizzare l’Italia in modo che la Dc non cedesse. La paura degli americani era che un cedimento della Dc avrebbe portato consenso al Pci, già vicino a ottenere la maggioranza. In situazioni normali, nonostante le tante crisi di governo, l’Italia era sempre stata saldamente in mano alla Dc. Ma adesso, con Moro che dava segni di cedimento, la situazione era a rischio. Venne pertanto presa la decisione di non trattare. Politicamente non c’era altra scelta.Questo però significava che Moro sarebbe stato giustiziato. Il fatto è che lui non era indispensabile ai fini della stabilità dell’Italia».
Libri e varie…
Queste dichiarazioni di un esponente ufficiale del governo statunitense (assistente del segretario di Stato sotto Kissinger, Vance, Schultz, Baker) sono di dominio pubblico da tempo. Il 9 marzo 2008, sono state riportate anche dal quotidiano “La Stampa” (“Ho manipolato le br per far uccidere Moro”) e non sono mai state smentite né da Cossiga né Andreotti.
Kissinger e Napolitano al QuirinaleMa allora, come mai la magistratura italiana, ovvero la procura della Repubblica di Roma, non ha mai convocato Steve Pieczenik? Proprio Pieczenik nei primi anni Settanta fu chiamato da Henry Kissinger a lavorare come consulente presso il ministero degli Esteri, con l’approvazione di Nixon. QuelKissinger che aveva minacciato di morte Aldo Moro e che, ai giorni nostri, è stato ricevuto come se niente fosse da Giorgio Napolitano, quello eletto da onorevoli illegittimi, che ha piazzato ben tre governi abusivi, ossia Monti, Letta, Renzi (sentenza della Corte costituzionale numero 1 del gennaio 2014) che il popolo “sovrano” non ha votato.
L’ex vicepresidente del CSM ed ex vicesegretario della Democrazia Cristiana, Giovanni Galloni, il 5 luglio 2005, in un’intervista rilasciata alla trasmissione NEXT di Rainews24,disse che poche settimane prima del rapimento, Moro gli confidò, discutendo della difficoltà di trovare i covi delle BR, di essere a conoscenza del fatto che sia i servizi americani che quelli israeliani avevano degli infiltrati nelle BR, ma che gli italiani non erano tenuti al corrente di queste attività che sarebbero potute essere d’aiuto nell’individuare i covi dei brigatisti.Galloni sostenne anche che vi furono parecchie difficoltà a mettersi in contatto con i servizi statunitensi durante i giorni del rapimento, ma che alcune informazioni potevano tuttavia essere arrivate dagli USA: «Pecorelli scrisse che il 15 marzo 1978 sarebbe accaduto un fatto molto grave in Italia e si scoprì dopo, che Moro doveva essere rapito il giorno prima (…). L’assassinio di Pecorelli potrebbe essere stato determinato dalle cose che il giornalista era in grado di rivelare».
Lo stesso Galloni aveva già effettuato dichiarazioni simili, durante un’audizione alla Commissione Stragi il 22 luglio 1998, in cui affermò anche che durante un suo viaggio negli USA del 1976 gli era stato fatto presente che, per motivi strategici (il timore di perdere le basi militari su suolo italiano, che erano la prima linea di difesa in caso di invasione dell’Europa da parte sovietica) gli Stati Uniti erano contrari ad un governo aperto ai comunisti come quello a cui puntava Moro: «Quindi, l’entrata dei comunisti nel Governo o nella maggioranza era una questione strategica, di vita o di morte, “life or death”… come dissero, per gli Stati Uniti d’America, perché se fossero arrivati i comunisti al Governo in Italia, sicuramente loro sarebbero stati cacciati da quelle basi e questo non lo potevano permettere a nessun costo. Qui si verificavano le divisioni tra colombe e falchi. I falchi affermavano in modo minaccioso che questo non lo avrebbero mai permesso, costi quel che costi, per cui vedevo dietro questa affermazione colpi di Stato, insurrezioni e cose del genere».
La prigione di Aldo Moro, nel cuore di Roma, ovvero nel quartiere ebraico, ad un soffio da via Caetani dove il 9 maggio 1978, fu ritrovato il corpo senza vita dello statista, era ben nota al governo di allora (Cossiga e Andreotti). Il 16 marzo 1978, la strage di via Fani fu compiuta da uomini dei servizi segreti italiani. Era presente in loco il colonnello Guglielmi. Quei cosiddetti brigatisti rossi non sapevano neanche tenere in mano un’arma giocattolo, figuriamoci sparare con armi vere e assassinare due carabinieri e tre poliziotti. Mai come allora, gli apparati di cosiddetta sicurezza italian, unitamente alle forze dell’ordine, mostrarono una così grande inettitudine voluta.
I brigatisti grazie a una trattativa segreta con lo Stato tricolore sono oggi tutti liberi. Come se la spassano adesso Valerio Morucci (vari ergastoli), Mario Moretti (condannato a 6 ergastoli) e Barbara Balzerani? A proposito: le carte sulla vicenda Moro, in barba alla legge vigente, sono ancora sottoposte all’impermeabile segreto di Stato, nonostante i proclami propagandistici di Renzi.
Anche per questo siamo una colonia a stelle e strisce, un’Italietta delle banane eterodiretta dall’estero, a sovranità inesistente.
Fonte tratta dal sito .