giovedì 20 aprile 2017

Il nodo Karmico: Istruzioni per l'uso

Che cos'è il nodo Karmico o nodo Akashico?


I nodi energetici Karmici sono delle azioni-pensiero che sono state realizzate nelle nostre vite passate, molte persone hanno un brutto rapporto con la materia del: DENARO, altri hanno una storia che si ripete all'infinito e finisce sempre nello stesso modo o nodo ...

I nodi Akashici (dalla parola Akasha posto della memoria di DIO dove tutto e' presente, passato, futuro, biblioteca dell'evoluzione dell'UNO si potrebbe anche chiamare); sono presenti nella MATRIX (MATRICE DIVINA, useremo questa parola perche' più consona ed appropriata), in seguito ad azioni-pensiero che si sono svolte in altre vite passate.
Alcune coppie conoscono bene questo aspetto d'energia di cui vi sto parlando, sanno perfettamente che per nodo si intende un legame istituito in altre vite precedenti dalle loro stesse anime e il loro legame sara' presente anche nelle loro prossime vite fino a quando uno dei due amanti (per AMORE) non si rendera' conto che quel rapporto viene mandato avanti da azioni-pensiero che sono state "firmate" (per così dire) nella MATRICE DIVINA, da azioni-pensiero svolte insieme in altre loro vite passate.
Nulla di male se non fosse che il RISVEGLIO delle due persone dovrebbe esssere proprio quello di riconoscere questo NODO che in qualche modo blocca l'evoluzione di entrambe nel loro continuo percorso di Anime nella LUCE.


I Nodi Karmici sono presto riconoscibili perche' bloccano il nostro Ascendere ,ci tengono piombati alla Terra, pensiamo che sia per il nostro bene ed in realta' e' solo un nodo che non vuole sciogliersi in questa nuova dimensione e che ci rincorre da altre vite precedenti, e quindi reincarnazioni dello spirito.

Un altro esempio e' appunto il rapporto per alcuni con la materia DENARO. Se in altre vite precedenti l'anima ha personalizzato (incarnato) un devoto che ha creato un VOTO alla povertà per suo cammino d'evoluzione, e' molto certo che nella vita futura questo nodo si presenti come un rapporto inquieto verso tale argomento come il rapporto con la materia DENARO. Si puo' infatti dire che il voto di poverta' fatto nella vita passata si ripercuota a livello Akashico anche in quella futura oppure presente.

Molte persone vedono ogni cosa con la quale non riescono ad avere un rapporto quieto e illuminante come una minaccia per se' stessi, ma in realta' è proprio su quell'argomento o accaduto che si ripete che occorrerebbe lavorarci "a maniche alzate" per progredire e liberarsi o meglio sciogliere tale NODO!

Molte persone non si rendono conto che stringono nodi energetici nella MATRICE d'energia magnetica del PENSIERO VIVENTE DEL SEMPRE VIVO, E SEMPRE LUMINESCENTE DIVINO DIO, e proseguono INCONSAPEVOLI verso la routine dell'Anima che incarna il corpo.

Come mi accorgo che sono dentro ad un NODO MAGNETICO DELLA VECCHIA GRIGLIA MAGNETICA DI 3a dimensione?

E' molto semplice! Stiamo ascendendo ed ascendere significa: CAMBIO DIMENSIONALE VIBRAZIONALE, pertanto tutto cio' che ci appesantisce nella nostra Ascensione e che in qualche modo non ci permette di ACCRESCERE LA NOSTRA CONOSCIENZA D'EVOLUZIONE DELLO SPIRITO, è pertanto un BLOCCO MAGNETICO di terza dimensione che tenderà a frenare il nostro ascendere nelle dimensioni della LUCE.

Per riconoscere i NODI MAGNETICI che ci tirano giù verso la terza dimensione e' bene raccontare la propria vita a qualcuno che e' un po' piu' avanti nel percorso e che possa individuare le azioni che si ripetono come nodi karmici pesanti. E' molto facile che la persona che non e' consapevole neanche se ne accorga e che di fronte alla spiegazione si rimanga anche molto sciettici o diffidenti.

Occorre proprio ora impegnarsi a snodare tale griglia magnetica (di terza dimensione) per permetterci la nostra ascesa il prima possibile, per farsi trovare pronti alla "CHIAMATA" che e' in atto. I nodi Karmici vengono spesso sciolti con atti di carità che non vuole sempre dire donare elemosina al solito tizio di Via Roma per esempio. La Carità quella vera offre un grosso contributo a snodare quei nodi che ci stanno impedendo di ascendere proprio in questo momento particolare dell'Ascensione.

Haraell dice:" IMPARARE LA QUIETE DELLO SPIRITO A FRONTE DI OGNI SITUAZIONE ANCHE DIFFICILE VUOLE DIRE ESSERE RISVEGLIATO NELLO SPIRITO E NELLA MENTE. RICORDATE FIGLI DELLA LUCE CHE LA MENTE SEGUE LO SPIRITO , LO SPIRITO SEGUE LA MENTE DELLA COSCIENZA, IL CORPO E' SOLO MATERIA, PURA ILLUSIONE DELLA MATRICE ATTIVA DETTA MAGNETICATERZA; NON SEGUE NE' IL PRIMO NE' IL SECONDO."
Fonte tratta dal sito .

0 Comments: