lunedì 14 agosto 2017

Adesso Tocca Alla Francia: Obbligo Vaccinale Per 11 Malattie Nel 2018

A partire dal 2018, i genitori in Francia saranno obbligati a vaccinare i loro figli contro 11 malattie.
Rispetto alle vaccinazioni obbligatorie della Francia, di cui sono solo tre (difterite, tetano e polio), la differenza è drammatica.
Ciò pone le domande: quali rischi presentano questi nuovi vaccini e come possono effettivamente proteggere i propri figli i genitori francesi?
Gli altri otto futuri vaccini obbligatori saranno: il morbillo, l’epatite B, l’influenza, la tosse, parotite, la rosolia, la polmonite e la meningite C.
Ebbene, la Francia prevede di fare vaccino contro l’influenza obbligatorio per tutti i bambini.
Il governo attribuisce questa improvvisa regolamentazione di un rigido reggimento di vaccini a una “epidemia di morbillo in Francia” proprio come in Italia, il fatto vuole che 25 anni fa il morbillo per quanto riguarda la mia generazione ha colpito un pò tutti, fortunatamente nessuno mai è morto, ne tanto meno ne eravamo a conoscenza che si poteva morire, e ci siam passati in tanti (anzi quando lo beccavi eri felice perché dopo diventavi immune), oggi rispetto ad allora non vedo questa epidemia che tanto sbandierano.
Questo cambiamento in Francia però  (anche se l’Italia si è mossa bene contro la legge sull’obbligo vaccinale),probabilmente non arriverà senza una lotta del popolo francese. L’anno scorso, un sondaggio ha scoperto che la Francia è il paese più scettico al mondo sui vaccini .
Un sorprendente 41% dei partecipanti in Francia non è d’accordo con la dichiarazione “i vaccini sono sicuri”, rispetto al solo 13% in media per tutto il resto del mondo.
Le loro preoccupazioni non vengono senza buone ragioni, Come tonnellate di studi hanno trovato correlazioni tra alcuni vaccini e diverse malattie, reazioni negative e in molti casi la morte.
Circa il 75% della popolazione ha già il vaccino MMR, e poiché le vaccinazioni non garantiscono la piena immunizzazione, non c’è da dire che se si aumenta tale percentuale possa effettivamente contribuire a questo.
Fonte tratta dal sito  .

0 Comments: