sabato 30 settembre 2017

Entro il 2018 la Russia costruirà una enorme “ARCA CRIOGENICA”

L’Università Statale di Mosca sta per creare una moderna Arca di Noè.  L’Università Statale di Mosca ha ottenuto un miliardo di rubli di finanziamento per la più grande sovvenzione scientifica della storia russa, per raccogliere e archiviare il DNA di ogni singola creatura vivente (ed estinta) che abbia vissuto sulla Terra.
Questo è stato progettato per essere il primo database al mondo contenente una tale riserva di informazioni biologiche sulle specie della Terra. Il progetto è stato chiamato “Arca di Noè” dal rettore dell’Università Statale di Mosca, Viktor Sadivnichy. Ha spiegato ai media che l’ambizioso progetto coinvolgerà una banca dati che memorizzerà informazioni complete su ogni singola creatura che abbia mai vissuto sulla Terra e sarà accessibile agli studenti e al pubblico sotto forma di un’arca gigante che sarà grande circa 430 chilometri quadrati.
Alcuni esemplari saranno tenuti in forma criogenica congelata, mentre altri avranno il loro DNA estratto e conservato in piatti di petri o capsula di Petri . Ci saranno anche banche di informazioni in cui il DNA non è necessariamente disponibile, spiega lo scienziato russo. L’arca, che dovrebbe essere terminata nel 2018, sarà ospitata in uno dei campus centrali dell’università.

Secondo l’ufficio stampa dell’università, la banca dati includerà biomateriali raccolti da vari rami dell’Università Statale di Mosca tra cui il Giardino Botanico, il Museo Antropologico, il Museo Zoologico e altri. Oltre a coinvolgere accademici provenienti da diversi dipartimenti dell’università, esso coinvolgerà anche un notevole contributo della più giovane generazione di scienziati affiliati allo Stato di Mosca. Si spera anche che l’assistenza sarà disponibile per il progetto in altri luoghi in tutto il mondo. Non è la prima volta che un paese si è imbarcato in un progetto così incredibilmente ambizioso.
Nel Regno Unito, il progetto Frozen Ark è ancora in corso. Il progetto britannico prevede la conservazione dell’informazione genetica di tutte le forme di vita in pericolo sul pianeta Terra. Questo progetto è indicato come equivalente della Millennium Seed Bank che prevede di raccogliere un esemplare di tutti i semi del mondo animale. Tuttavia, questo ultimo progetto è considerato il più ambizioso di tutte le imprese di raccolta dati biologica e il significato storico dell’arca non è solo un fattore personale o unico motivo della Mosca State University. “Se ci si rende conto di tale progetto, questo sarà un salto nella storia russa come la prima nazione a creare un’Arca reale di Noè”, ha detto il rettore Sadivnichy.
Fonte tratta dal sito .

0 Comments: