venerdì 29 dicembre 2017

Progetto MKultra: Uno dei più scioccanti programmi della CIA di tutti i tempi

Qualche tempo fa è stato rivelato l’estensione del programma di spionaggio interno del governo degli Stati Uniti (il Progetto MKULTRA), molti sono rimasti sorpresi e indignati: come potrebbe un governo che premia così la libertà dei suoi cittadini raccogliere segretamente dati sul proprio popolo?
Eppure, purtroppo, questa non è la prima volta che lo Zio Sam, senza permesso o preavviso, raccoglie segretamente informazioni sul suo popolo e non è nemmeno vicino alle più grandi delle atrocità.
Per questo, ci sono numerosi altri esempi, come quando il governo ha avvelenato intenzionalmente alcune forniture di alcolici sapendo che la gente avrebbe bevuto, uccidendo oltre 10.000 cittadini americani e ammalandone molte altre migliaia. (Nonostante ciò, il programma ha continuato per qualche tempo, anche se è stato oggetto di un acceso dibattito al Congresso quando il bilancio delle vittime è iniziato a uscire allo scoperto.)
Un altro programma così “interessante” fu dal 1953 al 1964, quando la Central Intelligence Agency (CIA) condusse decine di esperimenti sugli effetti di agenti biologici e chimici sui cittadini americani senza la loro conoscenza nel Progetto MKUltra.
Queste prove segrete includevano, tra le altre cose, il sottoporre i soggetti inconsapevoli ai farmaci allucinogeni e ad altri prodotti chimici.
È difficile trovare documenti ufficiali su questo programma; tuttavia, nel 1976 e nel 1977, il Senato degli Stati Uniti condusse indagini e persino organizzò un’audizione di commissione congiunta sul Progetto MKUltra, quindi pubblicò molto di ciò che fu scoperto; non crederai a quello che hanno scoperto.

Lo scopo del progetto MKULTRA


Secondo il rapporto della sentenza, il progetto intendeva “sviluppare una capacità nell’uso nascosto di materiali biologici e chimici“.  La motivazione era anche difensiva, in quanto molti avevano paura durante la Guerra Fredda che russi e cinesi potessero avere armi già sviluppate in quest’area. Come hanno notato i fautori del progetto:
Lo sviluppo di una capacità completa in questo campo di guerra chimica e biologica nascosta ci fornisce una conoscenza approfondita del potenziale teorico del nemico, permettendoci così di difenderci da un nemico che potrebbe non essere moderato nell’uso di queste tecniche come noi.
Ufficialmente autorizzato nel 1953, il progetto Creep aveva esteso l’autorità della CIA sotto MKUltra per includere quanto segue:
Scoperta dei seguenti materiali e metodi [compresi quelli]:
  • che promuoverà l’effetto intossicante dell’alcol;
  • che renderà più semplice l’induzione dell’ipnosi o ne migliorerà l’utilità;
  • che migliorerà la capacità degli individui di resistere alle privazioni, alla tortura e alla coercizione durante gli interrogatori e al cosiddetto “lavaggio del cervello“;
  • che produrrà amnesia per eventi precedenti e durante il loro uso;
  • [che produrrà] shock e confusione per lunghi periodi di tempo e capace di uso surrettizio; e
  • che causerà disabilità fisica come paralisi delle gambe, anemia acuta, ecc.

Esperimenti con LSD

Il senatore Edward Kennedy ha dominato l’udienza. Nelle sue osservazioni iniziali, ha notato che c’era:
un programma di “test e sperimentazione estesa” che includeva test di droga nascosti su cittadini inconsapevoli “a tutti i livelli sociali, alti e bassi, nativi americani e stranieri.” Molti di questi test hanno coinvolto la somministrazione di LSD a “soggetti inconsapevoli in situazioni sociali”. 
Per molti di questi test antidroga, soprattutto all’inizio, non c’era “personale medico a disposizione né per somministrare i farmaci né per osservare i loro effetti”, spesso i soggetti selezionati a caso “si ammalavano per ore o giorni, incluso il ricovero in almeno un caso. ”
Ancora più preoccupante, alcuni test si sono dimostrati letali, ma ciò non ha impedito alla CIA di continuare la sua sperimentazione:
Le morti di due americani possono essere attribuite a questi programmi; gli altri partecipanti ai programmi di test possono ancora soffrire degli effetti residui. . . . Il fatto che fossero continuati per anni dopo il pericolo di una somministrazione surrettizia dell’LSD a individui inconsapevoli era noto, dimostrando un profondo disprezzo per il valore della vita umana. 
Una di queste vite apparteneva al dott. Frank Olson, egli stesso ricercatore dell’esercito degli Stati Uniti che studiava “lo sviluppo di tecniche per l’uso offensivo di armi biologiche. . . [e] ricerca biologica per la CIA. ”
Insieme a un gruppo di altri 9 scienziati, partecipò a una conferenza in una cabina a Deep Creek Lake, nel Maryland nel novembre del 1953. Una volta lì, ironicamente, gli agenti della CIA mischiarono il Cointreau dei ricercatori con l’LSD. Solo dopo che gli scienziati avevano finito i loro drink furono informati che erano stati drogati.
La maggior parte dei ricercatori gestì bene l’esperienza senza avere effetti collaterali, ma non il Dr. Olson. Non si è mai ripreso dal calvario e poco dopo l’esperimento, iniziò a mostrare “sintomi di paranoia e schizofrenia”.
Il superiore del dottor Olson e la CIA che gestiva l’esperimento gli aveva organizzato un trattamento a New York City. Mentre passava la notte in una camera d’albergo con l’ufficiale della CIA, e dopo aver chiesto una sveglia per la mattina dopo, il dottor Olson riuscì in qualche modo a cadere giù dalla finestra dell’albergo fino alla morte. Come l’ufficiale della CIA (Lashbrook) riportò:
Verso le 2:30 di sabato 28 novembre, Lashbrook è stato svegliato da un forte “rumore di vetro”. . . . Olson “si era schiantato attraverso il finestrino chiuso e la finestra chiusa ed è caduto morendo dalla finestra della nostra camera al 10 ° piano”. 
Non vi è alcuna indicazione di alcuna indagine sull’accaduto, in particolare da parte dell’ufficiale della CIA (che era sia il responsabile dell’esperimento ed era solo nella stanza d’albergo con Olson) non fu mai condotta.
Esperimenti condotti da università, prigioni e ospedali
In udienza, il senatore Kennedy osservò che molte istituzioni, per il resto rispettabili, furono incorporate fraudolentemente nei progetti MKUltra:
Di cosa stiamo parlando fondamentalmente è. . . la perversione e la corruzione di molti dei nostri eccezionali centri di ricerca in questo paese, con fondi della CIA, in cui alcuni dei nostri migliori ricercatori sono stati involontariamente coinvolti in ricerche sponsorizzate dall’Agenzia in cui non erano a conoscenza del contesto o del sostegno per…
Secondo il rapporto dell’udienza , “sono state coinvolte ottantasei università o istituzioni” e “185 ricercatori e assistenti non governativi” hanno lavorato a questi progetti. “Medici, tossicologi e altri specialisti in psicofarmaci” sono stati attirati nel progetto MKUltraattraverso la fornitura di sovvenzioni che sono state “fatte sotto auspici di fondazioni di ricerca apparenti, nascondendo così l’interesse della CIA dall’istituzione dello specialista”.
Per alcuni dei 12 ospedali che hanno partecipato al Progetto MKUltra, sono stati condotti test su pazienti con cancro terminale – presumibilmente perché si prevedeva che gli esperimenti avessero effetti dannosi, se non letali, di lunga durata.
Purtroppo, per fare in modo che gli ospedali (e forse i pazienti) accettassero questi esperimenti, la CIA spesso pagava l’istituzione. Ad esempio, il sottoprogetto 23, autorizzato nell’agosto 1955, ha funzionato come segue:
L’ingegnere di progetto. . . ha autorizzato l’appaltatore a pagare le spese dell’ospedale di alcune persone affette da cancro incurabile per il privilegio di studiare gli effetti di queste sostanze chimiche durante le loro malattie terminali. 
Allo stesso modo, molti degli esperimenti condotti nelle tre carceri sono stati fatti segretamente: “Sappiamo anche ora che alcuni test inconsapevoli si sono svolti su psicopatici sessuali criminali” .
Non tutti i test sono stati eseguiti involontariamente, sebbene ciò non lo rendesse più etico. Ad esempio, in un esperimento carcerario condotto dal Centro di ricerca sulle dipendenze della salute mentale presso il Centro di riabilitazione di Lexington (un carcere per tossicodipendenti condannati), ai detenuti che si fossero offerti volontari per partecipare ad un esperimento con droghe allucinogene, in cambio gli veniva promesso “droga di cui loro erano dipendenti”.
Altri esperimenti vari
Un numero imprecisato di altri esperimenti in aree adatte “come gli effetti di elettro-shock, tecniche di molestie per uso offensivo. . [e] spray e aerosol a propulsione di gas “da utilizzare come” sistemi di consegna dell’assassinio “furono condotti.
Inoltre, gli scienziati di MKUltra erano autorizzati a ricercare “ulteriori strade per il controllo del comportamento umano” inclusa “le radiazioni. . [e] dispositivi e materiali paramilitari. ”

Esperimenti segreti di Heinous: By the Numbers

Il progetto MKUltra consisteva di 149 sottoprogetti “molti dei quali sembrano avere una qualche connessione con la ricerca sulle modifiche comportamentali, l’acquisizione e il test dei farmaci o la somministrazione di farmaci illegittimamente”, inclusi i seguenti:
  • Sono stati condotti 6 sottoprogetti che hanno coinvolto test su soggetti inconsapevoli.
  • Sono stati eseguiti 8 sottoprogetti che coinvolgono l’ipnosi, compresi 2 che hanno utilizzato anche farmaci.
  • 7 sottoprogetti includevano l’uso di droghe o prodotti chimici.
  • 4 sottoprogetti utilizzati “arte del mago. . . ad es. consegna abusiva di materiali correlati alla droga”.
  • 9 sottoprogetti hanno studiato la ricerca sul sonno e l’influenza della psicoterapia sul comportamento.
  • 6 sottoprogetti hanno studiato gli effetti sul tessuto umano di “agenti patogeni esotici e la capacità di incorporarli in sistemi di rilascio efficaci.”
La CIA ha perso o distrutto tutti i registri del progetto MKUltra
Purtroppo, ma non sorprendentemente, quasi nessun registro rimane dei 10 anni di attività occulta. Come ha osservato il senatore Kennedy:
Forse la cosa più inquietante era il fatto che l’estensione della sperimentazione su soggetti umani era sconosciuta. I registri di tutte queste attività furono distrutti nel 1973, su ordine dell’allora direttore della CIA Richard Helms.
In particolare, tuttavia, alcuni documenti sono stati trascurati durante la distruzione della CIA, poiché sono stati trovati nuovi documenti nel 1977, come osservato dal senatore Kennedy:
Credevamo che il documento, per quanto fosse incompleto, era completo abbastanza. Poi un individuo, attraverso una richiesta di libertà di informazione, ha realizzato ciò che due commissioni del Senato degli Stati Uniti non potevano. 
Ha spronato l’agenzia a trovare ulteriori documenti. . . . I documenti rivelano una serie di esperimenti molto più ampia di quanto si pensasse in precedenza. 
Tuttavia, questi registri lasciano ancora una registrazione incompleta del programma.
Nessuna responsabilità
Due cause scaturite dalle attività di MKUltra sono passate alla Corte Suprema, ma entrambe hanno protetto il governo sui diritti dei cittadini:
Nel 1985 la Corte ha tenuto la CIA contro Simms, i nomi delle istituzioni e dei ricercatori che hanno partecipato al Progetto MKUltra sono stati esentati dalla rivelazione ai sensi della Freedom of Information Act a causa della necessità della CIA di proteggere le sue “fonti di intelligence”.

Nel 1987, gli Stati Uniti contro Stanley, la Corte dichiarò che un militare che si era offerto volontario per un esperimento di armi chimiche, ma che era stato effettivamente testato con l’LSD, era stato escluso dal presentare un ricorso ai sensi del Federal Tort Claims Act.
Fonte tratta dal sito .

0 Comments: