domenica 7 gennaio 2018

Elon Musk mette in guardia i governatori: l’intelligenza artificiale pone a rischio l’esistenza dell’uomo…

Il CEO di Tesla SpaceX , Elon Musk , risponde a una domanda del governatore repubblicano del Nevada Brian Sandoval durante il terzo giorno dell’assemblea della National Governors Association sabato a Providence, RI tra l’altro, Musk ha avvertito i governatori che l’intelligenza artificiale rappresenta un “rischio fondamentale per esistenza della civiltà umana. “Stephan Savoia / AP

Il CEO di Tesla, Elon Musk, parlando ai governatori statunitensi questo fine settimana, ha detto ai leader politici che l’intelligenza artificiale (IA) rappresenta una “minaccia per l’esistenza” della civiltà umana.
Alla Bipartisan National Governors Association di Rhode Island, Musk ha parlato anche di fonti di energia, della sua compagnia di auto elettriche e di viaggi spaziali. Ma quando il governatore Brian Sandoval del Nevada, sogghignando, gli chiese se i robot avrebbero preso il lavoro a tutti noi in futuro – Musk non stava scherzando quando ha risposto
Sì, “i robot faranno tutto meglio di noi“, rispose Musk. Ma è preoccupato più del mercato del lavoro.
L’intelligenza artificiale è un rischio esistenziale fondamentale per la civiltà umana, e non credo che la gente lo apprezzi pienamente“, ha detto Musk. Ha inoltre affermato di avere accesso a una tecnologia AI all’avanguardia e che, in base a ciò che ha visto, l’IA è “il problema più spaventoso“.
Musk ha detto ai governatori che la IA ​​richiede un intervento preventivo e proattivo del governo: “Penso che quando saremo reattivi nel regolamento della IA, sarà troppo tardi“, ha detto.
Chiaramente non era entusiasta di fare quella discussione, definendo il regolamento generalmente “non divertente” e “fastidioso”, ma ha detto che nel caso dell’IA, i rischi sono troppo alti per consentire all’IA di svilupparsi senza ostacoli.
Penso che le persone dovrebbero essere davvero preoccupate”, ha detto Musk. “Continuo a suonare il campanello d’allarme.”
È vero: per anni, Musk ha lanciato cautele da Cassandra sui rischi dell’intelligenza artificiale. Nel 2014, ha paragonato gli sviluppatori di IA alle persone che evocano i demoniche pensano di poter controllare. Nel 2015, ha firmato una lettera di avvertimento sul rischio di una corsa agli armamenti con intelligenza artificiale .
Musk ha investito in un progetto  per rendere open source l’intelligenza artificiale, che afferma che impedirà il controllo da parte di una sola compagnia. E all’inizio dell’anno, Maureen Dowd ha scritto un lungo pezzo per Vanity Fair sulla “crociata di Musk per fermare l’apocalisse dell’IA“. Dowd ha osservato che alcuni leader della Silicon Valley – tra cui il co-fondatore di Google Larry Page – non condividono lo scetticismo di Musk e descrivono l’intelligenza artificiale come una possibile forza per il bene.
I critici “sostengono che Musk è meno interessato a salvare il mondo che a tener lucido il suo marchio“, scrive Dowd, e che i suoi discorsi sulla minaccia di intelligenza artificiale fanno parte di una strategia più ampia  di vendita.
Alla conferenza dei governatori, alcuni politici hanno espresso scetticismo sulla saggezza di regolamentare una tecnologia ancora in fase di sviluppo. Musk ha detto che il primo passo sarebbe stato per il governo ottenere “informazioni” sullo stato attuale della ricerca .

Una volta che c’è consapevolezza, la gente sarà estremamente spaventata“, ha detto Musk. “Come dovrebbero essere.”
Fonte tratta dal sito .

0 Comments: